Il mercato

Tassi d’interesse strutturalmente bassi costituiscono una grande sfida per gli investitori, che richiede nuove soluzioni di investimento.

Da una parte, un contesto di tassi d’interesse strutturalmente bassi costituisce una grande sfida per gli investitori, che può essere solo in parte affrontata con le soluzioni di investimento focalizzate sugli asset finanziari quotati.

Dall’altra parte, negli ultimi anni l’assetto regolamentare domestico ha permesso e favorito lo sviluppo di nuove soluzioni di investimento con diverso grado di liquidità e rischiosità, ma accomunate dall’obiettivo di avvicinare il risparmio privato all’economia reale. PIR ed ELTIF ne sono degli esempi.

In questo scenario ANIMA ha giudicato strategico avviare un’attività di gestione di prodotti alternativi illiquidi per rispondere alla crescente domanda proveniente dalla propria clientela di soluzioni di investimento che contribuiscano alla costruzione di un portafoglio diversificato con un rendimento obiettivo più elevato e con meno volatilità rispetto al ricorso di soli strumenti quotati.
Per questo è nata Anima Alternative.

Nel mese di gennaio 2021 Anima Alternative ha avviato l’operatività del suo primo prodotto, il fondo di direct lending Anima Alternative 1.